Gazzo Veronese

Giochi 2026: Malagò, una la candidatura

Della tripla candidatura italiana alle Olimpiadi invernali del 2026 "dovrà rimanerne una, a meno che non ci siano combinazioni che uniscano tra di loro queste città. Oggi non si può aggiungere altro". Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, oggi a Verona per i campionati del mondo di scherma Cadetti e Giovani. "Il lato meno positivo, se volete negativo - ha aggiunto Malagò - è che il sottoscritto da ieri deve prendere consensi. Ho già incontrato i presidenti delle Federazioni Usa e Cile, poi loro riferiranno ai presidenti dei rispettivi Comitati olimpici e a quello sudamericano, che conosco e con i quali dovrò parlare. Ma se loro chiedono chi devono votare che cosa si deve rispondere?. Non dimentichiamo che si dovrà perdere tempo con i progetti di fattibilità, i dossier, bisognerà parlare con gli amministratori locali, c'è tutta questa dinamica particolare. E' un dato di fatto, senza polemica".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie